Nel corso degli ultimi anni, il ricevimento ha vissuto una profonda evoluzione. Sempre più coppie scelgono di inserire l’ormai celebre rito della confettata. Di cosa stiamo parlando? Quali sono le sue caratteristiche? E quali consigli andrebbero seguiti per renderla sempre più accattivante? Ecco I consigli degli esperti di Andiamo in Bianco.

L’evoluzione nella distribuzione dei confetti

La parte conclusiva di una festa di nozze è da sempre contraddistinta dalla distribuzione dei confetti. Diversi secoli fa, questi ultimi venivano lanciati direttamente agli sposi, un po’ come oggi succede con il riso o i petali di rose. Questi dolci dal sapore delizioso sono considerati di buon augurio e sono contenuti in ogni classica bomboniera. Nella maggior parte dei casi ne vengono distribuiti cinque, o comunque di numero dispari. In tempi recenti, la distribuzione delle bomboniere è stata un po’ sostituita dalla moderna confettata. Quest’ultima è diventata una vera e propria tendenza, forse anche più importante della classica torta nuziale. Non esistono più soltanto confetti al cioccolato o alla mandorla, ma oggi sono disponibili numerosi sapori in grado di far esultare le papille gustative. Gli insiemi di confetti vengono posti all’interno di apposite tavolate, allestite in base ad un motivo estetico in linea con lo stile del matrimonio.

Le caratteristiche necessarie per una confettata ideale

Come deve essere una confettata ideale? Quali sono gli elementi da tenere in massima considerazione per sorprendere gli invitati? Basta davvero poco per dare forma ad un tavolo scenografico davvero tutto da ricordare, con i dolciumi posizionati a dovere in base ad una serie di dettami ben precisi e adeguati. Vediamo quali sono i fattori più importanti a tal proposito.

La quantità

Quanti sono gli invitati al ricevimento di nozze? È bene porsi una domanda del genere in qualunque circostanza, specialmente al momento dell’organizzazione della confettata. In linea di massima, è consigliabile acquistare circa 1 chilo di confetti ogni dieci persone, anche se bisogna tenere in considerazione il loro peso. Un confetto alle mandorle pesa mediamente molto meno rispetto ad altre tipologie e questo è un aspetto da non lasciare in secondo luogo. Un’alzata di vetro dalle dimensioni generose richiede circa 5 chili di confetti, mentre per i sacchetti di stoffa ne possono bastare anche 3.

La varietà di gusti

Anche per quanto riguarda la varietà di gusti, c’è soltanto l’imbarazzo della scelta. Il cioccolato e la mandorla sono senz’altro i generi più conosciuti ed apprezzati in materia di confetti, ma è possibile davvero sbizzarrirsi sotto questo aspetto con la proposizione di sapori disparati. Dal caffè al limoncello, dalla mela alla pera, dal mou allo champagne, le opportunità sono molteplici e tutte in grado di accontentare i palati più fini, alla ricerca di gusti sempre nuovi e genuini.

L’occorrente necessario

Nel complesso, quando si sceglie di organizzare una confettata, quest’ultima richiede una serie di accessori che non possono assolutamente mancare per renderla stilisticamente perfetta: contenitori di vetro e le borsette di raso, con nastri, pizzi e piccoli coni di carta capaci di impreziosire intere composizioni. Inoltre, è di buon auspicio una deliziosa posata in argento, con il cucchiaio che è l’oggetto preferito in questo senso. Infine, non ci si deve dimenticare delle targhette che contraddistinguono ciascuno dei gusti messi a disposizione degli invitati.

I consigli principali per renderla sempre più entusiasmante

Cosa bisogna fare per consentire ad una confettata di rendere sempre più solenne ed elegante un ricevimento fondamentale come quello collegato al matrimonio? Con poche dritte si può contribuire ad un evento davvero unico. Scopriamole insieme.

La scelta di un tema ben preciso

La combinazione fra le decorazioni può dare vita ad una confettata esaltante. Chi ha scelto di organizzare nozze a tema può trovare minori difficoltà nell’allestimento dei bicchieri di vetro o delle borsette in raso. È sufficiente inserire una sequenza di elementi dalla stessa tonalità di colore, magari trasformando le bomboniere in veri e propri oggetti di pura decorazione. Dall’oro al bianco e nero, le opportunità sono molteplici e tutte di ottimo livello.

Il corretto posizionamento del tavolo

La disposizione dei confetti diventa molto più semplice se si ha ben chiara un’idea relativa al posizionamento del tavolo. Quest’ultimo andrebbe collocato in una delle aree più spaziose della sala del ricevimento, con la chance di consentire agli invitati di prendere il loro piccolo sacchetto senza alcuna difficoltà. Inoltre, vengono ridotti al minimo i problemi di affollamento, con una migliore organizzazione complessiva di un momento del quale ormai non si può fare a meno. Non ci si deve dimenticare di contrassegnare le diverse varietà di confetti disponibili, magari aggiungendo la loro provenienza.

La chance di privilegiare la semplicità o la creatività

Lo stile è essenziale per ogni aspetto collegato ad una festa, compresa la confettata. Di conseguenza, sono sufficienti pochi e semplici tocchi per porre in evidenza la propria personalità, dando libero sfogo ad una creatività senza confini o privilegiando la ricerca di un’assoluta semplicità. Anche in questo caso, ciascuna scelta dipende soltanto dai gusti degli sposi e di chi cura l’organizzazione dell’intero matrimonio.

In conclusione, ormai la confettata è diventata un’usanza entrata a far parte delle tradizioni di un matrimonio. Si tratta di un accorgimento capace di impreziosire il catering con pochi e semplici tocchi, in grado di rendere ciascuna festa sempre più entusiasmante e tutta da ricordare. Noi di Andiamo in Bianco siamo in grado di fornire ulteriori consigli utili su questo metodo, con l’obiettivo di garantire il massimo del successo.

Sei interessato ai nostri servizi?
Compila il form e richiedi un preventivo personalizzato per il tuo matrimonio.

1

Hai bisogno di maggiori informazioni sui nostri servizi?
Richiedi un appuntamento , il nostro staff sarà lieto di aiutarti.

CONTATTI
1

Siamo al Verde di Fontanella Anna
p.iva 02078920127 | c.f. fntnna70s60l319t
Via Varese 38, Gallarate (VA)
+39 342/6747890
+39 333/8996626

Aperti tutti i giorni
dalle 9:00 alle 19:30

info@www.andiamoinbianco.it

© Copyright 2018 Andiamo In Bianco | Design by Tresol Group

CONTATTI
1

Siamo al Verde di Fontanella Anna
p.iva 02078920127 | c.f. fntnna70s60l319t
Via Varese 38, Gallarate (VA)
+39 342/6747890
+39 333/8996626

Aperti tutti i giorni
dalle 9:00 alle 19:30

info@www.andiamoinbianco.it

© Copyright 2018 Andiamo In Bianco – Design by Tresol Group

Sei interessato ai nostri servizi?
Compila il form e richiedi un preventivo personalizzato per il tuo matrimonio.

1

Hai bisogno di maggiori informazioni sui nostri servizi?
Richiedi un appuntamento , il nostro staff sarà lieto di aiutarti.

Apri su WhatsApp
1
Bisogno di assistenza?
Ciao 👋
Come possiamo aiutarti?
Powered by

Questo sito fa uso di cookie per raccogliere informazioni e statistiche sull’utilizzo del sito stesso e per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di terze parti. Può conoscere i dettagli consultando la pagina cookie policy qui e presente in fondo a tutte le pagine. I cookie sono preventivamente bloccati, accettando si acconsente all’utilizzo degli stessi.