Fuchi D'Artificio: Il Momento Giusto

FUCHI D’ARTIFICIO: IL MOMENTO GIUSTO

I fuochi d’artificio caratterizzano i matrimoni da… favola! Chi non li associa alle nozze principesche? Certamente, la scelta di proporre spettacoli pirotecnici durante la festa si deve accordare con lo stile delle nozze e la location. Non tutti gli ambienti si prestano a questo tipo di festeggiamento. Se c’è un laghetto, uno specchio d’acqua, o se ci si sposa in riva al mare, le cose sono facilitate. Ciò non toglie che anche spazi aperti in campagna, in agriturismi o casali, si prestino a questo tipo di attività. Certamente, si tratta di un modo per rendere speciali le vostre nozze, senza esagerare o pensare a soluzioni eccentriche. La cosa fondamentale è affidarsi agli esperti di Andiamo in Bianco: non si scherza col fuoco! Non improvvisatevi, pertanto, ma investite su qualità e sicurezza dello spettacolo!
Ma quando è il momento giusto per lo spettacolo pirotecnico? Valutiamolo insieme agli esperti di Andiamo in Bianco.

1
Il regolamento comunale

Ebbene sì, non potete decidere in completa autonomia il momento idoneo all’inizio dei giochi pirotecnici. Dovete sincerarvi delle regole del luogo in cui festeggiate. Ad esempio, in alcuni Comuni essi sono vitati prima o dopo un certo orario e in determinati momenti dell’anno. Se il divieto sussiste a motivo del rumore, potranno essere valutati fuochi silenziosi: lo spettacolo sarà meno… scoppiettante, ma, almeno, si potrà realizzare. Cascate e fontane luminose, magari con un bel sottofondo musicale, non sforano i parametri del rumore e sono ugualmente di grande impatto visivo ed emotivo.

2
Solo fuochi classici?

Le scenografie pirotecniche sono fondamentali e, senza averle definite, non si può stabilire quale sia il momento migliore per il lancio dei fuochi. Il primo passo, dunque, è pensare alla tipologia dello spettacolo. È bene che esso si adatti allo stile del matrimonio, della location, della stagione, dell’ambiente. Occorre avere bene in mente, quindi, il momento, nel suo insieme. Prima di tutto, si può pensare di organizzare fuochi classici. Lo stile è un po’ più campestre, da sagra di paese, quindi saranno adatti ad agriturismi, nozze in campagna e un po’ rustiche. Questi fuochi fanno molto rumore e si possono lanciare solo col buio profondo: sono elementi fondamentali da tenere presenti per la scelta del momento. Poi, ci sono le combinazioni di fuochi con giochi d’acqua e musiche. Questi si prestano maggiormente anche alla luce crepuscolare. Infatti, la combinazione di più elementi permette di realizzare uno spettacolo che si gode appieno anche senza il buio totale. Infine, ci sono i giochi pirotecnici di guarnizione. Si tratta di fontane e girandole, meno impegnative, che si accordano bene al momento del taglio della torta, ad esempio, o all’ingresso degli sposi. Questo è l’unico caso in cui si possono predisporre anche di giorno: infatti, essendo fermi su una struttura fissa ad altezza sposi, si possono vedere bene anche con la luce.

3
L’ingresso degli sposi

I fuochi d’artificio possono accompagnare l’ingresso degli sposi al luogo della festa. Il limite di questa idea è solo ambientale: si suppone che non sia completamente buio nel momento in cui gli sposi giungeranno alla location. Dunque, occorre valutare se, nel luogo della festa, sono presenti specchi d’acqua o altri elementi naturali che possano prestarsi allo scopo. A questo punto, anche se la luce è soltanto crepuscolare, si può valutare una bella fontana, una cascata di luce, magari accompagnata da effetti sonori. L’alternativa per l’ingresso con la luce sono le scritte in cielo: nomi e cuori intrecciati sono realizzati con tecniche fumogene, anche del tipo delle scie aeree, visibili anche di giorno, soprattutto se colorate. Ancora, esistono fontane visibili anche con luce crepuscolare, che possono essere posizionate lungo il viale d’accesso, per accompagnare gli sposi: possono essere realizzati a tempo di musica e senza fumo. Gli esperti di Andiamo in Bianco sono in grado di consigliarvi la soluzione più adatta, valutando tutto l’insieme del matrimonio, dallo stile alla location.

4
Il taglio della torta

Il taglio della torta e il brindisi sono i momenti più classici in cui inserire la presenza di fuochi d’artificio. Questo avviene per vari motivi. Prima di tutto la luce: si suppone che questi siano gesti che si compiono a festa avanzata, quando, dunque, il cielo è già completamente buio. Inoltre, sottolineano il momento determinante dei festeggiamenti, spostando l’attenzione totalmente sugli sposi e sul momento clou. Il taglio della torta e il brindisi sono attimi, già di per sé, di forte impatto e che si ricordano per sempre. Restano impressi anche sulle fotografie: in quell’istante, dopo i momenti un po’ più dispersivi della cena, tutti i flash sono di nuovo puntati sulla coppia! Una scenografia di fuochi d’artificio rende senz’altro unici e di grande effetto anche gli scatti che rimarranno sempre nell’album del vostro giorno più bello. Inoltre, questo è anche il momento in cui gli sposi sono liberi di godersi lo spettacolo senza altri pensieri, ad esempio di intrattenere gli ospiti.

5
Durante la cena

Le cene nuziali, si sa, si protraggono a lungo. Fra una portata e l’altra, anche se è previsto un accompagnamento musicale, potrebbe capitare che gli ospiti si annoino, specie se sono tanti e questo rallenta un po’ il servizio. Potrebbe fare piacere agli sposi inframezzare la festa con momenti significativi e di svago per movimentare la giornata. In questo caso si può pensare di giocare con la location e fare in modo, specie se la luce non è ancora del tutto calata, di illuminare con giochi pirotecnici l’edificio che ospita la festa o gli elementi naturali che lo circondano. Oggi i progressi tecnologici, peraltro, permettono di realizzare giochi pirotecnici senza che necessariamente venga usato… il fuoco, ovvero la tecnica classica con la polvere da sparo e la miccia. Esistono altre possibilità, più silenziose e green, che potrete valutare facilmente con gli esperti di Andiamo in Bianco.

6
Durante la musica e le danze

Se per il vostro matrimonio avete pensato di accompagnare il momento della cena con musica e danze, oppure se credete di anteporle al taglio della torta, per offrire un momento di vero svago ai vostri ospiti, allora potete pensare di accostare il lancio dei fuochi all’intonazione della vostra canzone. Sulle note romantiche del brano del cuore è possibile, anche a ritmo, far partire lo spettacolo pirotecnico. Se si dispone di spazi adeguati all’aperto, la combinazione di elementi potrà comprendere anche l’acqua, offrendo giochi a tempo di musica e che comprendano due diversi elementi: acqua e fuoco, a simboleggiare la vostra perfetta e complementare unione. Il tutto potrà essere reso ancora più romantico da altri accorgimenti che ben si adattano a questo intermezzo, come il lancio di lanterne giapponesi o vere e proprie coreografie di fontane e luci.

7
Il gran finale

I giochi pirotecnici possono accompagnare il saluto agli ospiti. Si tratta davvero del finale. Valutando pro e contro, si può pensare al fatto che non tutti gli ospiti, soprattutto se anziani o con bambini piccoli al seguito, potranno restare fino alla fine e godere dello spettacolo. Per contro, bisogna dire che, più avanti si fanno, più sarà buio e più saranno ben visibili, anche a distanza. Inoltre, possono essere un modo per ravvivare la coda della festa, specie per gli ospiti che hanno piacere di trattenersi anche per le danze e la musica finali. I fuochi saranno un modo per salutare degnamente gli invitati, che se ne ricorderanno a lungo, ma anche per far capire loro che si sta facendo tardi! Si tratta di un degno sipario che si chiude sul vostro giorno più bello!

Avete pensato, dunque, ad un matrimonio da favola, con tanto di giochi pirotecnici? Bene, sarà senz’altro una festa indimenticabile, ma ricordate: è una cosa delicata da valutare e progettare, per cui non improvvisatevi, ma affidatevi ad Andiamo in Bianco perché la vostra festa sia davvero perfetta come la immaginate!

Sei interessato ai nostri servizi?
Compila il form e richiedi un preventivo personalizzato per il tuo matrimonio.

1

Hai bisogno di maggiori informazioni sui nostri servizi?
Richiedi un appuntamento , il nostro staff sarà lieto di aiutarti.

CONTATTI
1

Siamo al Verde di Fontanella Anna
p.iva 02078920127 | c.f. fntnna70s60l319t
Via Varese 38, Gallarate (VA)
+39 342/6747890
+39 333/8996626

Aperti tutti i giorni
dalle 9:00 alle 19:30

info@andiamoinbianco.it

© Copyright 2018 Andiamo In Bianco | Design by Tresol Group

CONTATTI
1

Siamo al Verde di Fontanella Anna
p.iva 02078920127 | c.f. fntnna70s60l319t
Via Varese 38, Gallarate (VA)
+39 342/6747890
+39 333/8996626

Aperti tutti i giorni
dalle 9:00 alle 19:30

info@andiamoinbianco.it

© Copyright 2018 Andiamo In Bianco – Design by Tresol Group

Sei interessato ai nostri servizi?
Compila il form e richiedi un preventivo personalizzato per il tuo matrimonio.

1

Hai bisogno di maggiori informazioni sui nostri servizi?
Richiedi un appuntamento , il nostro staff sarà lieto di aiutarti.

Apri su WhatsApp
1
Bisogno di assistenza?
Ciao 👋
Come possiamo aiutarti?
Powered by

Questo sito fa uso di cookie per raccogliere informazioni e statistiche sull’utilizzo del sito stesso e per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di terze parti. Può conoscere i dettagli consultando la pagina cookie policy qui e presente in fondo a tutte le pagine. I cookie sono preventivamente bloccati, accettando si acconsente all’utilizzo degli stessi.